Articoli archiviati

Poche pratiche per regolarizzare gli stranieri

Poche pratiche per regolarizzare gli stranieri: il lavoro domestico paga la situazione di incertezza

Il provvedimento per la regolarizzazione di stranieri, la cui finestra si chiude il 15 agosto, non ha portato a risultati significativi nel settore del lavoro domestico. Dalle diverse sedi in Italia di Nuova Collaborazione, Associazione nazionale dei datori di lavoro domestico, dal 15 giugno ad adesso – giorni di chiusura degli uffici per la pausa estiva – sono state seguite poco meno di 500 pratiche.

Continua a leggere
Diminuiscono i lavori domestici iscritti all'Inps

Diminuiscono i lavoratori domestici iscritti all’Inps. Sulle regolarizzazioni ancora troppe incertezze

Il Rapporto annuale dell’Inps sul lavoro domestico conferma il trend in atto da qualche anno. E cioè la diminuzione di colf, badanti e babysitter contribuenti del nostro Istituto di previdenza, in quanto in possesso di un regolare contratto di assunzione. Ora sono attestati a quota 848.987, in flessione dell’1,8% (-15.733 in valore assoluto) su base annuale.

Continua a leggere
Decreto interministeriale per regolarizzare i lavoratori

Emersione dei rapporti di lavoro: le domande potranno essere presentate fino al 15 agosto

Il riferimento per le regolarizzazioni è il decreto interministeriale con le modalità di presentazione delle domande di emersione di rapporti di lavoro dei cittadini extracomunitari, italiani e dell’Unione europea, e per le domande di permesso di soggiorno temporaneo. Ne ha dato notizia il sito del Ministero dell’Interno nella notte tra il 29 e il 30 maggio.

Continua a leggere
Pagamenti all'Inps - scadenza 10 giugno

Lavoro domestico e pagamenti all’Inps: occhio alla scadenza del 10 giugno

Entro e non oltre il prossimo 10 giugno vanno pagati i contributi Inps per i lavoratori domestici (colf, badanti e babysitter) relativi al primo trimestre 2020. In seguito all’emergenza Coronavirus, la naturale scadenza del 10 aprile scorso era stata rinviata di due mesi – senza oneri – dall’articolo 37 del decreto Cura Italia del 17 marzo scorso, ora convertito con modificazioni in legge 24 aprile 2020 numero 27.

Continua a leggere
Decreto Rilancio pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Il Decreto Rilancio pubblicato in Gazzetta Ufficiale: sul lavoro domestico l’impegno di Nuova Collaborazione

È sulla Gazzetta Ufficiale il decreto-legge 19 maggio 2020, numero 34, detto anche “Decreto Rilancio”. Ovvero il provvedimento del Governo che contiene «misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19».

Continua a leggere
Lavoro domestico si riparte

Dal 4 maggio anche in Piemonte le colf possono riprendere a lavorare

Dal 4 maggio anche in Piemonte le colf possono riprendere a lavorare. Sono venute meno le limitazioni e i divieti contenuti nelle due precedenti ordinanze della Regione Piemonte che impedivano alle colf di prestare attività lavorativa se non per “esigenze comprovate e indifferibili”.
Nuova Collaborazione si è fortemente impegnata per il raggiungimento di questo obiettivo.
Per badanti e baby sitter, invece, non vi erano state limitazioni.

Continua a leggere