Video sul lavoro domestico

«Quattro chiacchiere in famiglia»: da Nuova Collaborazione una serie di video per raccontare il lavoro domestico di colf, badanti e babysitter

Nuova Collaborazione (NC) lancia da oggi una serie video per aiutare a conoscere il mondo del lavoro domestico in Italia. Sono tre puntate di circa venti minuti, fruibili in diverse pillole di pochi minuti che saranno diffuse anche sui canali social. A tema il contratto, le mansioni e la formazione di colf, badanti e babysitter, figure che il Contratto collettivo nazionale rinnovato nel settembre 2020 definisce “assistenti familiari”. Si tratta infatti di rapporti di particolare fiducia che le famiglie – datrici di lavoro con circa un milione di contratti regolari attivi nel nostro Paese – sono chiamate a gestire da oltre un anno nella delicata situazione dell’emergenza Coronavirus.

A partire da oggi, sul sito della storica associazione dei datori di lavoro domestico in Italia (www.nuovacollaborazione.com), saranno resi disponibili circa tre minuti di interventi tematici. Ogni video, nella sua versione completa, sarà consultabile sul canale YouTube di NC. La serie s’intitola “Quattro chiacchiere in famiglia”. Il format è una conversazione condotta in un “salotto di casa” dal giornalista Francesco Antonioli, direttore di Mondo Economico: a rispondere, di volta in volta, sono il presidente nazionale di Nuova Collaborazione, l’avvocato torinese Alfredo Savia; Gianna Machiorlatti, consigliere di amministrazione e responsabile delle segreterie di NC in Italia; Federica Modolo, responsabile della Segreteria didattica, e Maurizia Savia, consulente per la formazione e la selezione del personale dell’associazione datoriale.

«Siamo lieti di poter lanciare questa nuova iniziativa alla vigilia della Festa nazionale del Lavoro – dichiara il presidente di Nuova Collaborazione Alfredo Savia –. Il lavoro domestico è un settore importante dal punto di vista occupazionale, che ci vede impegnati costantemente nell’emersione del lavoro nero, purtroppo ancora particolarmente diffuso, e nel sostegno alle famiglie con bambini o anziani da seguire. Nei video affrontiamo sia problemi di carattere generale sia aspetti più tecnici. Ci auguriamo che “Quattro chiacchiere in famiglia” possa diventare un format semplice con cui favorire l’attenzione al lavoro domestico». 

La serie “Quattro chiacchiere in famiglia” è stata realizzata da Nuova Collaborazione con la factory multimediale Punto Rec Studios.