Perchè Nuova Collaborazione

  • Le nostre famiglie, oggi, hanno sempre più bisogno di colf, badanti e babysitter in casa
  • È un rapporto delicato e di fiducia, che non sempre si è in grado di gestire in modo autonomo e al meglio dal punto di vista contrattuale
  • Esistono infatti responsabilità civili e legali che non vanno sottovalutate
  • Nuova Collaborazione esiste dal 1969 proprio per questi motivi: è una associazione di datori di lavoro domestico che aiuta a essere consapevoli di questo ruolo
  • Basta contattarci per capire che cosa occorre fare

Assumere un lavoratore domestico: perché?

  • Per ragioni di sicurezza, innanzitutto: per tutelare il datore di lavoro da possibili contenziosi, per tutelare il lavoratore o la lavoratrice in caso di incidenti domestici (e anche il datore di lavoro in caso di rivalse)
  • Per un motivo etico: consentire al lavoratore o alla lavoratrice di costruirsi un futuro, percependo poi una pensione

Socio di Nuova Collaborazione: perché?

  • Perché conviene: la nostra associazione ha una esperienza specifica nel settore, è diffusa su tutto il territorio, conosce tutta la storia e le norme relative al lavoro domestico: Nuova Collaborazione si è battuta per prima affinché in Italia si giungesse nel 1974 al primo Contratto collettivo di categoria
  • Al socio viene garantita consulenza totale (fiscale e legali) e, se richiesta, la gestione totale delle procedure amministrative (pratiche assunzioni, cedolini, calcolo liquidazioni, dichiarazione dei compensi corrisposti al lavoratore, contributi trimestrali all’Inps, …)
  • Viene garantito un aggiornamento costante su tutte le normative del lavoro domestico in costante evoluzione
  • Tutto questo di persona nei nostri uffici o tramite servizi telematici dedicati (con aree riservate e pagamenti online) e assistenza telefonica durante la giornata: per essere datori di lavoro sereni e bene organizzati