Come ottenere il bonus di 200 euro per colf, badanti e baby sitter – Decreto Aiuti

Il Decreto Aiuti introduce un’importante novità anche per il settore del lavoro domestico, prevedendo l’estensione del bonus di 200 euro anche ai collaboratori domestici, quale aiuto a lavoratori e pensionati contro l’inflazione.

Come ottenere questo bonus da 200 euro?
L’erogazione spetta all’INPS: per ottenerla è necessario fare domanda presso gli istituti di patronato.

Quali sono i requisiti minimi?
Potranno beneficiare del bonus:

• titolari di uno o più rapporti di lavoro domestico alla data 18 maggio 2022 e non essere titolare di altra tipologia di rapporto di lavoro dipendente. Ove il lavoratore sia titolare di più rapporti, potrà chiedere il pagamento dell’indennità a un solo datore di lavoro, specificando nell’autodichiarazione di non aver fatto analoga richiesta ad altri datori;

• coloro che hanno un reddito massimo di 35 mila euro;

• coloro che nel mese di giugno 2022 percepiranno la disoccupazione;

• coloro che non percepiscono reddito di cittadinanza, pensione, assegno sociale, assegno per invalidi civili, ciechi e sordomuti, trattamenti di accompagnamento alla pensione, con decorrenza entro il 30 giugno 2022;

• cittadini italiani o lavoratrici e lavoratori con permesso di soggiorno.

Prossime Scadenze

<< Giu 2022 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3