Lavoratori domestici: i contributi minimi non aumentano nel 2021. L’indice Istat del 18 gennaio è risultato negativo

Una sede dell'Inps: nel 2021 non aumentano i contributi da versare per colf, badanti e babysitter

I contributi minimi da versare ai lavoratori domestici nel 2021 non variano rispetto a quelli del 2020. Lo conferma l’Inps, dal momento che l’indice Istat pubblicato il 18 gennaio scorso è risultato negativo (-0,03).

Sul sito di Nuova Collaborazione potete trovare le tabelle aggiornate per colf, badanti e babysitter.

Mondodomestico – Luglio 2022

Prossime Scadenze

<< Ago 2022 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4