Informativa Privacy Associato

INFORMATIVA RESA ALL’INTERESSATO PER IL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI AI SENSI DELL’ ART. 13 del REGOLAMENTO UE 2016/679

Il Regolamento UE ha la finalità di proteggere i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche, in particolare il diritto alla protezione dei dati personali, stabilendo a tale scopo norme che garantiscono un trattamento di tali dati lecito, corretto e trasparente.
Il suddetto Regolamento stabilisce (art. 13) che la persona fisica (interessato) presso la quale sono raccolti i dati personali riceva una serie di informazioni circa le finalità e le modalità del loro trattamento, i soggetti potenzialmente destinatari dei dati personali, il periodo di conservazione dei dati forniti, quali diritti gli siano riconosciuti con riferimento a tale trattamento, nonché la base giuridica del trattamento e quando sia richiesta la manifestazione del suo consenso.
La Nuova Collaborazione, sede centrale, in persona del Presidente e legale rappresentante, con sede legale in Torino, Piazza Lagrange n. 2, in qualità di Titolare del trattamento dei suoi dati personali, (in seguito per brevità anche solo Associazione) la informa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 679/16 di quanto segue:

  1. I dati personali comuni (quali ad esempio nome, cognome, indirizzo di residenza/domicilio, e-mail) che La riguardano, raccolti direttamente da lei al momento dell’instaurazione del rapporto associativo e anche successivamente, saranno oggetto di trattamento finalizzato all’esecuzione del rapporto associativo in essere, nonché all’erogazione dei servizi accessori da lei richiesti, previsti quali modalità di realizzazione degli scopi statutari, ed ai connessi adempimenti di legge, quali adempimenti di obblighi contabili e fiscali, registrazioni ed elaborazioni contabili di bilancio, attività amministrative e commerciali connesse con la corretta esecuzione delle obbligazioni assunte. Copia dello Statuto è a disposizione di ogni associato che richieda di prenderne visione presso la sede della Nuova Collaborazione, nonché sul Sito Internet dell’Associazione www.nuovacollaborazione.com.
  2. Il conferimento dei dati personali relativi al trattamento in argomento ha natura obbligatoria essendo preordinato alla corretta esecuzione del rapporto associativo (ove trova la sua principale base giuridica), dei servizi connessi di cui lei abbia fatto richiesta, ed al puntuale assolvimento degli obblighi derivanti dalle sue richieste e dalle vigenti norme di legge.
  3. I suoi dati personali (in particolare il suo indirizzo e-mail, qualora fornito) saranno altresì trattati per l’invio di circolari informative, aventi contenuto attinente agli scopi statutari e alla vita dell’Associazione. La base giuridica per tali trattamenti è il legittimo interesse dell’Associazione che ha, tra le modalità di realizzazione dei propri scopi statutari, anche quello di tenere aggiornati i propri Associati in merito alla vita dell’Associazione, nonché alle novità legislative ed alle scadenze contributive e previdenziali di interesse per i medesimi quali datori di lavoro domestico.
  4. Nel corso del rapporto associativo, l’Associazione potrà venire a conoscenza ed acquisire direttamente da lei dati personali che la riguardano, che il Regolamento definisce “particolari (o sensibili)” in quanto gli stessi sono idonei a rivelare uno stato di salute (ad esempio, essere riconosciuto invalido di guerra, o del lavoro o mutilato o invalido civile, o cieco civile o essere affetto da una qualche incapacità) e/o convinzioni religiose (ad esempio, avere lo status di sacerdote secolare di culto cattolico). Questi dati saranno trattati unicamente per dar corso ad incombenze necessarie derivanti dal perseguimento degli scopi statutari dell’Associazione (nel caso specifico la consulenza e l’assistenza a suo favore in relazione al rapporto di lavoro che ci ha affidato in gestione) e dai connessi obblighi di legge esistenti in capo a lei quale datore di lavoro domestico ed alla scrivente Associazione (quale, ad esempio, la comunicazione della denuncia di nuovo rapporto di lavoro domestico e delle eventuali variazioni all’INPS con i relativi allegati).
  5. Tutta la documentazione che la riguarda e da lei fornitaci è conservata a cura della nostra Associazione ed i suoi dati saranno trattati dal personale dell’Associazione incaricato al trattamento, ed a tal fine autorizzato e debitamente istruito, relativamente ai soli dati necessari allo svolgimento delle mansioni assegnate. Tali dati saranno altresì trattati da soggetti terzi, designati dal Titolare del trattamento quali Responsabili esterni del trattamento, per l’esecuzione dei contratti in corso tra le parti; ad esempio, per l’elaborazione dei MAV per il pagamento dei contributi dei collaboratori domestici ed il connesso invio all’INPS, e per la prestazione di servizi in outsourcing per la gestione informatica dei dati. Un elenco dei Responsabili esterni del trattamento nominati è disponibile presso la segreteria dell’Associazione, sede centrale. I trattamenti dei dati personali da Lei comunicati potranno essere effettuati anche con l’ausilio di mezzi elettronici e automatizzati di tipo informatico, tramite terminali e PC collegati in rete con un elaboratore centrale, in ogni caso mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza. Le metodologie applicate garantiscono, inoltre, la non interferenza tra i trattamenti relativi alle varie finalità in relazione alle quali i dati sono stati raccolti e l’accesso limitato ai soli incaricati specificamente individuati e istruiti dal Titolare del Trattamento. Il trattamento comprenderà tutte le operazioni o complesso di operazioni necessarie al trattamento in questione, ivi incluso il caricamento dei medesimi nella sezione riservata di ciascun socio, se attivata, all’interno del nostro sito internet www.nuovacollaborazione.com e la comunicazione nei confronti dei soggetti di cui al successivo punto 6) della presente informativa.
  6. I dati personali che la riguardano, relativi ai trattamenti in questione, potranno essere comunicati, qualora ciò risulti necessario o comunque funzionale alla gestione del rapporto associativo e dei servizi di cui lei abbia fatto richiesta, a soggetti terzi incaricati a svolgere specifiche attività connesse con gli adempimenti di cui alle succitate finalità, anche in adempimento di un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria (ad esempio INPS o INAIL), ed in particolare a società, enti, consorzi, pubblica amministrazione, nonché su sua richiesta ad una sede distaccata o delegazione della Nuova Collaborazione presente sul territorio nazionale.
  7. In aggiunta e ad integrazione di quanto sopra, l’Associazione si propone di fornire ai propri associati ulteriori servizi, quali l’invio di newsletter e l’organizzazione (ed il connesso invito a parteciparvi) di incontri di approfondimento su temi connessi per scopo e spirito all’oggetto statutario dell’Associazione, anche in collaborazione con altri soggetti giuridici. Il conferimento dei dati a tali fini ha natura facoltativa; pertanto, l’eventuale mancato conferimento dei dati nonché l’eventuale diniego del consenso per tali finalità di trattamento, comporterà l’impossibilità per l’Associazione di effettuare i soli trattamenti ivi indicati e non influirà sulla corretta gestione del rapporto associativo e sull’erogazione dei servizi per i quali l’associato abbia fatto richiesta, di cui ai precedenti punti 1), 2) 3) e 4). Per l’informativa completa su questo trattamento clicca qui.
  8. Ai sensi dell’art. 13, comma 1, lettera (f) del Regolamento UE, si informa che tutti i dati raccolti non verranno trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale al di fuori della Unione Europea.
  9. I dati personali verranno conservati per un tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati, nel rispetto degli obblighi di legge o delle prescrizioni del Garante, nonché per gli ulteriori periodi corrispondenti ai termini di prescrizione delle azioni esercitabili tra le parti.
  10. All’interessato dal trattamento in esame è riconosciuto l’esercizio del diritto di chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento dei dati che lo riguardano e di opporsi, nei casi previsti dalla legge, al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati. Se il trattamento è basato sul consenso dell’interessato, quest’ultimo ha il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento. Per qualsiasi domanda attinente alla gestione ed al trattamento dei suoi dati personali da parte dell’Associazione, ovvero per esercitare i diritti di cui sopra, potrà scrivere una e-mail al seguente indirizzo privacy@nuovacollaborazione.it o una raccomandata a.r. da inviare alla sede dell’Associazione. L’interessato ha sempre il diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante.
  11. L’associazione Nuova Collaborazione ha nominato, per la sede centrale di Torino e la sede operativa di Milano, un Responsabile della Protezione dei Dati (RPD), il quale è contattabile per tutte le questioni relative al trattamento dei suoi dati personali da parte dell’Associazione al seguente indirizzo e-mail: dpo@nuovacollaborazione.it.

Il Titolare del trattamento
Avv. Alfredo Savia

Prossime Scadenze

<< Giu 2022 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3