Decreto legge green pass

Da oggi in vigore il Decreto green pass

Torino, 15 ottobre 2021

Entra in vigore il Decreto Legge 127/2021, che dispone l’obbligo del green pass nei luoghi di lavoro o la regolarità della certificazione sanitaria sia per i dipendenti pubblici che privati e riguarda anche i lavoratori domestici. Per Nuova Collaborazione – Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico firmataria del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro sin dal 1974 – si tratta di una norma di buon senso, a tutela della salute collettiva, che al contempo sostiene la ripresa del lavoro e dell’economia e, nel caso del lavoro domestico, anche la famiglia.

Continua a leggere
Green pass lavoratori domestici

Si semplifica la procedura per il controllo del green pass dei lavoratori. Le FAQ del Governo

Il Dpcm, in fase di bozza in queste ore da parte del Governo, sta modificando e semplificando le possibilità di controllo della certificazione verde. La notizia ha un rilievo anche per i datori di lavoro domestico che hanno l’obbligo di controllare il green pass di colf, badanti e babysitter.

Continua a leggere
Green pass domande e risposte

Dal 15 ottobre green pass obbligatorio anche per i lavoratori domestici: ecco domande e risposte su come organizzarsi

Il green pass diventa obbligatorio dal prossimo 15 ottobre anche per i lavoratori domestici. Tutti gli assistenti familiari sprovvisti del documento (e cioè colf, badanti e baby sitter) non potranno continuare a lavorare (cliccando qui il testo integrale del DL 127/2021).

Continua a leggere
Green pass

Dal 15 ottobre green pass obbligatorio anche per colf, badanti e babysitter

Il green pass diventa obbligatorio dal prossimo 15 ottobre anche per i lavoratori domestici. Colf, badanti e babysitter privi del documento non potranno continuare a lavorare. Lo ha deciso il Governo, approvando all’unanimità l’apposito decreto che è stato firmato dal presidente della Repubblica. Il DL 127/2021 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 21 settembre ed entra in vigore dal 22 settembre (qui il testo integrale).

Continua a leggere
Sostegni per il datore di lavoro da CAS.SA.COLF

Da CAS.SA.COLF sostegni per il datore di lavoro non autosufficiente che necessiti di una badante e per la sostituzione maternità

Fino a 3.600 euro di rimborso per i datori di lavoro domestico che si trovano nella condizione di non autosufficienza, e un contributo di 300 euro per l’assunzione di un sostituto in caso di maternità dell’assistente familiare titolare.

Continua a leggere
La formazione incentivata

«Quattro chiacchiere in famiglia» – La formazione incentivata

La formazione di colf, badanti e babysitter diventa sempre più qualificante per gli assistenti familiari. Il Contratto collettivo nazionale del Lavoro domestico, rinnovato dalle parti sociali nel settembre 2020, prevede in questo senso più permessi per poter partecipare ai corsi organizzati grazie all’ente bilaterale Ebincolf.

Continua a leggere
Ferie dei lavoratori domestici

Ferie dei lavoratori domestici: ecco come sono disciplinate

Ferie dei lavoratori domestici. Inizia il periodo estivo delle vacanze, da tutti molto desiderate dopo il difficile periodo di restrizioni per la pandemia. Colf, badanti e babysitter regolarmente assunte debbono poterle organizzare in accordo con la famiglia presso cui lavorano. Il Contratto collettivo nazionale del lavoro domestico – rinnovato lo scorso settembre – dedica l’intero articolo 17 alla loro disciplina con diversi dettagli.

Continua a leggere