Si è svolto venerdì a Torino il convegno «I'azienda-casa e la crisi del welfare: il ruolo della famiglia come datore di lavoro» organizzato da NC-Nuova Collaborazione, associazione con 13 mila iscritti che garantisce tramite i suoi soci 25 mila contratti di assunzione. Hanno partecipato il sottosegretario al Lavoro Luigi Bobba, la sociologa Manuela Naldini, la statistica Cinzia Carota e il vicedirettore del Sole 24 Ore Salvatore Padula. «Affrontando il tema da angolazioni diverse, politico-istituzionali, giuridiche e sociologiche» dice Alfredo Savia, presidente di NC-Nuova Collaborazione, abbiamo riflettuto sui problemi della famiglia come datore di lavoro, sui punti di forza e di debolezza dell'attuale sistema di Welfare e sull'importanza civica e strategica del lavoro domestico con il conseguente impegno per l'emersione del sommerso».

 

View the embedded image gallery online at:
http://www.nuovacollaborazione.com/convegno#sigFreeId3faafe43dc