Il Report INPS 2019

MigheliLavoratori domestici: stabile il numero dei contratti, calano gli stranieri, aumentano gli italiani.

Nel 2018 i lavoratori domestici in Italia - regolarmente registrati all’INPS - risultano essere 859.233 con un decremento rispetto al 2017 dell’1,4% (quindi con una sostanziale stabilità).

Gli italiani, nel triennio 2016-2018, confermano un trend in aumento: +11,4%. Lo scorso anno - in Toscana, Umbria e Friuli-Venezia Giulia - la crescita ha oscillato tra il +6,0% e il +7,0%. Nello stesso periodo, invece, gli stranieri sono calati del 6,3% (a fronte di una media nazionale in discesa del -3,3%).

Il report dell’Inps, appena diffuso, rivela che gli italiani contrattualizzati sono 245.964 (il 28,6% sul totale). L’Europa dell’Est continua a essere la zona geografica da cui proviene la maggior parte dei lavoratori domestici: 362.294 (il 42,2% del totale).

Questi dati riflettono gli effetti indotti dalla lunga crisi che perdura e che induce i lavoratori italiani in difficoltà a scegliere questo tipo di lavoro.

Scarica Report INPS 2019...

 

© Riproduzione riservata
26 giugno 2019