salario minimo colf badanti baby sitter

Colf, badanti e baby sitter: le famiglie italiane non possono permettersi il salario minimo a 9 euro

Nuova Collaborazione – Associazione Nazionale Datori di Lavoro Domestico, componente di Fidaldo – lancia l’allarme sul salario minimo.

La questione sembrava non essere più nell’agenda del governo. Ma il provvedimento recentemente approvato dal Parlamento Europeo fa preoccupare i datori di lavoro domestico: specie se l’esito fosse quello dell’approvazione di una legge che fissa il salario minimo a 9 euro l’ora anche per i collaboratori domestici.

Continua a leggere
Sostegni in Toscana ed Emilia Romagna

I sostegni pubblici al lavoro domestico: Toscana ed Emilia-Romagna sempre attente al Welfare

Proseguiamo il nostro viaggio nell’Italia descritta dall’Atlante Fidaldo. Si tratta di una cartina geografica interattiva, e in costante aggiornamento, per consultare in tempo reale i principali provvedimenti messi in campo dalle amministrazioni regionali e dal Governo a sostegno delle famiglie di datrici di lavoro domestico e dei loro dipendenti.

Continua a leggere
Nuova Collaborazione Bari

Aprono due sedi di Nuova Collaborazione a Bari e a Trani: una presenza più capillare per sostenere il lavoro domestico

Nuova Collaborazione ha aperto due sedi di riferimento nel Mezzogiorno, a Bari e a Trani.  La presentazione ufficiale dell’iniziativa in Puglia è avvenuta il 23 novembre presso il Grande Albergo delle Nazioni di Bari, alla presenza del presidente nazionale della associazione, l’avvocato Alfredo Savia, e del vicepresidente, l’avvocato Filippo Breccia Fratadocchi.

Continua a leggere
Sostegni pubblici al lavoro domestico

I sostegni pubblici al lavoro domestico in Italia: nel Nord-Ovest è più avanti la Liguria

In che modo il legislatore regionale pensa alla famiglia e, in particolare, al lavoro domestico? Lo possiamo capire grazie all’intelligente iniziativa della Fidaldo, la Federazione delle associazioni dei datori di lavoro domestico di cui Nuova Collaborazione è parte attiva insieme ad Assindatcolf, Adld e Adlc. In ottobre ha lanciato l’Atlante Fidaldo in collaborazione con l’Irs, Istituto per la Ricerca Sociale.

Continua a leggere
Governo e green pass

Il Governo: le badanti senza green pass debbono lasciare le famiglie dove lavorano

«Se la badante non possiede il green pass non potrà accedere al luogo di lavoro» e se è convivente «dovrà abbandonare l’alloggio». Questo perché resta «impregiudicato» il «diritto della persona assistita di poter fruire senza soluzione di continuità della assistenza ricorrendo ad altro idoneo lavoratore».

Continue reading
Green pass domande e risposte

Dal 15 ottobre green pass obbligatorio anche per i lavoratori domestici: ecco domande e risposte su come organizzarsi

Il green pass diventa obbligatorio dal 15 ottobre anche per i lavoratori domestici. Tutti gli assistenti familiari sprovvisti del documento (e cioè colf, badanti e baby sitter) non potranno continuare a lavorare (cliccando qui il testo integrale del DL 127/2021).

Continua a leggere
Decreto legge green pass

Da oggi in vigore il Decreto green pass

Torino, 15 ottobre 2021

Entra in vigore il Decreto Legge 127/2021, che dispone l’obbligo del green pass nei luoghi di lavoro o la regolarità della certificazione sanitaria sia per i dipendenti pubblici che privati e riguarda anche i lavoratori domestici. Per Nuova Collaborazione – Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico firmataria del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro sin dal 1974 – si tratta di una norma di buon senso, a tutela della salute collettiva, che al contempo sostiene la ripresa del lavoro e dell’economia e, nel caso del lavoro domestico, anche la famiglia.

Continua a leggere
Green pass lavoratori domestici

Si semplifica la procedura per il controllo del green pass dei lavoratori. Le FAQ del Governo

Il Dpcm, in fase di bozza in queste ore da parte del Governo, sta modificando e semplificando le possibilità di controllo della certificazione verde. La notizia ha un rilievo anche per i datori di lavoro domestico che hanno l’obbligo di controllare il green pass di colf, badanti e babysitter.

Continua a leggere