Cas.Sa Colf a favore dei lavoratori e dei datori di lavoro

La CAS.SA. COLF è lo strumento che il CCNL del lavoro domestico ha costituito per fornire prestazioni e servizi a favore dei lavoratori e dei datori di lavoro iscritti, comprensive di trattamenti assistenziali sanitari e assicurativi, integrativi e aggiuntivi delle prestazioni pubbliche per migliorare la tutela socio-sanitaria.

Con la sottoscrizione del CCNL, le Parti Sociali hanno inteso mettere a disposizione del settore il proprio sforzo comune per garantire e migliorare la professionalità e il servizio di collaborazione domestica, fornendo strumenti bilaterali in grado di raggiungere tali scopi.

Sono iscritti alla CAS.SA. COLF tutti i dipendenti ed i datori di lavoro domestico in regola con i contributi di assistenza contrattuale, nei confronti dei quali vengono applicati i CCNL.

Il dipendente risulta iscritto alla CAS.SA.COLF dal primo giorno del trimestre per il quale inizia il versamento a suo nome dei contributi di Assistenza contrattuale.

Parimenti il datore di lavoro risulta iscritto alla CAS.SA.COLF dal primo giorno del trimestre in relazione al quale egli inizia il regolare versamento dei contributi di assistenza.

Perché sia i dipendenti che i datori di lavoro continuino ad essere beneficiari rispettivamente delle relative prestazioni è invece necessario che i contributi di assistenza contrattuale vengano versati in modo regolare e continuativo.

La CAS.SA.COLF non ha scopi di lucro e si ispira ai principi della mutualità.

Il governo della CAS.SA.COLF è gestito in forma paritetica dalle parti costituenti.

PRESTAZIONI PER IL DATORE DI LAVORO

Se sono stati versati contributi contrattuali per 4 trimestri consecutivi e raggiunta la soglia minima di versamenti pari a € 25, il datore di lavoro avrà diritto alle seguenti prestazioni:

Prestazione su responsabilitò civile in caso di rivalsa Inail e responsabilità civile verso terzi

Prestazione per il lavoratore

  • Ricovero, convalescenza e ticket sanitari
  • Indennità grandi interventi in strutture pubbliche
  • Forme oncologiche
  • Rimborso spese periodo gravidanza
  • Contributo maternità
  • Neonati figli di lavoratori iscritti
  • Rimborso spese per i trattamenti fisioterapici
  • Protesi ortopediche ed ausili medici ortopedici